Home BlogProgettazione Edilizia scolastica: proroga al 31 dicembre 2018 per antisismica e antincendio

Edilizia scolastica: proroga al 31 dicembre 2018 per antisismica e antincendio

Con la modifica al decreto Milleproroghe approvato sia alla Camera che al Senato, si allungano i tempi per l’adeguamento degli edifici scolastici.

di Redazione
edilizia scolastica antisismica antincendio

Dopo l’approvazione al Senato, vengono prorogati i tempi per l’adeguamento degli edifici scolastici per quanto riguarda antisismica e antincendio al 31 dicembre 2018. Il decreto legge 91/2018 che sarà ripreso proprio in queste settimane per l’ufficiale emanazione consentirà ulteriore tempo alle scuole ed asili nido per la regolarizzazione.

Le specifiche per l’adeguamento dell’edilizia scolastica

Quali sono le specifiche per quanto riguarda le scuole e gli asili nido? Dal 1° gennaio 2019 le scuole dovranno essere dotate del Certificato Prevenzione Incendi (nota anche come SCIA antincendio) e dovranno rispettare le disposizioni delle norme nazionali di prevenzione antincendi dell’edilizia scolastica. Per quanto riguarda gli asili nido, la proroga al 31 dicembre 2018 è riferita ai requisiti previsti dall’articolo 6, comma 1, lettera a) del DM 16 luglio 2014 “Regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio degli asili nido”.

La particolarità del decreto: i rifugi alpini

Nel gruppo di rinvio al 2019 rientrano anche i rifugi alpini con più di 25 posti letto ed esistenti al 14 aprile 2014. Per questa tipologia di costruzioni arriva un’ulteriore proroga che sposta i termini del piano di adeguamento in due fasi, con la prima da completare entro il 2019 e la seconda entro il 31 dicembre 2021.

0 commento
0

articoli correlati

Lascia un commento