Home BlogEventi e formazione Settimana nazionale della Protezione Civile: in piazza dal 13 ottobre

Settimana nazionale della Protezione Civile: in piazza dal 13 ottobre

Una serie di incontri, dibattiti, eventi a cura della Presidenza del Consiglio e della Protezione Civile per parlare di prevenzione e delle buone pratiche per la riduzione dei rischi.

di Redazione
settimana nazionale della protezione civile

Dal 13 al 19 ottobre 2019 ci sarà la Settimana nazionale della Protezione Civile, sette giorni di iniziative e incontri in tutte le città italiane “volte alla diffusione della conoscenza e della cultura di protezione civile, allo scopo di promuovere e accrescere la resilienza delle comunità attraverso l’adozione di comportamenti consapevoli e misure di auto-protezione da parte dei cittadini, nonché’ a favorire l’informazione alle popolazioni sugli scenari di rischio e le relative nuove norme di comportamento, nonché’ quelle inerenti la moderna pianificazione di protezione civile”. L’iniziativa nata dalla Direttiva firmata dal Presidente del Consiglio in data 1 aprile 2019, ha raccolto in poco tempo le adesioni di numerosi enti e Ordini professionali territoriali.

Gli obiettivi della Settimana nazionale della Protezione Civile

L’obiettivo della Settimana, come riportato sul sito della Protezione Civile, non è solamente quello di presentare le attività delle componenti e delle strutture operative dell’Ente. L’obiettivo è l’incontro, l’obiettivo è lo stare insieme, l’obiettivo è conoscerci e l’obiettivo è sottolineare cosa è importante nel mondo di oggi e nella vita quotidiana per rischiare sempre meno le nostre vite, le nostre attività, i nostri beni per le calamità naturali. Al centro di tutto ci saranno infatti le “buone pratiche di prevenzione dai rischi” ma non solo, si parlerà tantissimo di resilienza. Quella capacità che tante volte le nostre comunità hanno dimostrato di avere in abbondanza. La capacità cioè di ripartire, di ricostruire non solo in senso letterale ma anche metaforico, le strade, le case, i palazzi e l’anima delle comunità colpite da tragedie come terremoti , alluvioni, frane, eruzioni vulcaniche, tsunami o grandi incidenti industriali. 

Tra gli eventi si segnalano la la Conferenza nazionale delle Autorità di protezione civile tenuta presso la sede centrale dell’ente e presieduta dal Presidente del Consiglio. L’apertura dei lavori sarà data dalla Campagna Io non rischio che vedrà impegnati tanti tecnici italiani in più di 850 piazze italiane ed in contemporanea dal 16 al 20 ottobre con l’evento EXE Flegrei, un’esercitazione a cura della Protezione Civile sulla capacità del sistema di protezione civile di evacuare la popolazione in caso di dichiarazione di fase di allarme per l’eruzione del vulcano dei Campi Flegrei caratterizzato da numerose caldere sottostanti il territorio di Pozzuoli, Napoli e diversi altri comuni della zona.

0 commento
0

articoli correlati

Lascia un commento