Home BlogProgettazione Verde, vetro e forma geometrica per la nuova città verticale a Melbourne

Verde, vetro e forma geometrica per la nuova città verticale a Melbourne

Nascerà a Melbourne il grattacielo più alto dell’intera Australia. Il progetto è stato realizzato da UNStudio e Cox Architecture.

di Redazione
città verticale

Il concorso di progettazione denominato Southbank By Beulah ha come obiettivo in una nuova area di oltre 220.000 mq con 23.000 mq di aree pubbliche. Il centro ospiterà appartamenti di lusso, uffici commerciali, hotel a 5 stelle, un centro di intrattenimento, centri espositivi tecnologici (incluso un BMW Experience Center), aree culturali e spazi verdi pubblici.

L’idea di progetto della città verticale

Dopo una ricerca globale e una valutazione di diversi progetti in sei mesi, Beulah International ha annunciato Green Spine di UNStudio e Cox Architecture come il tanto atteso progetto vincitore per un importo di $ 2 miliardi a Southbank.

Costruito per diventare l’edificio più alto dell’Australia, il Green Spine sarà una splendida struttura a sbalzo composta da due torri, entrambe con una facciata in vetro dalla forma torsionale e verde a vista.

Concepito come un’estensione concettuale del Southbank Boulevard, il Green Spine ospiterà una città verticale di spazi verdi con una forte attenzione alla cultura e agli spazi pubblici, rendendo omaggio alla città di Melbourne.

L’edificio raggiungerà un’altezza di 356,20 metri, la torre residenziale avrà un giardino botanico di ultima generazione accessibile al pubblico.

0 commento
0

articoli correlati

Lascia un commento