Home BlogAttualità Equo compenso: arriva l’obbligo nel Lazio per tutelare i professionisti

Equo compenso: arriva l’obbligo nel Lazio per tutelare i professionisti

Il Consiglio Regionale ha approvato l’equo compenso a garanzia dei professionisti della Regione Lazio.

di Redazione
equo compenso lazio

La IX Commissione Lavoro del Consiglio Regionale Lazio ha approvato la legge regionale 69/2018 dal titolo “Disposizioni in materia di equo compenso e tutela delle prestazioni professionali”. Grande soddisfazione da parte di tutti gli addetti ai lavori e dei professionisti. Il Presidente della Commissione Eleonora Mattia a margine della votazione ha dichiarato:

“Nei limiti delle competenze legislative regionali, con questa legge si introducono strumenti, da un lato, per garantire che la Regione, le società controllate e gli enti strumentali riconoscano compensi equi ai professionisti; dall’altro per assicurare al professionista di ricevere il pagamento delle spettanze a pena di sospensione del procedimento amministrativo che ha richiesto la prestazione del professionista. Vengono inoltre negate le autorizzazioni a chi non paga il progettista”.

L’obbligatorietà dell’equo compenso Lazio segue quella della Regione Sicilia avvenuta nel mese di settembre.

 

0 commento
0

articoli correlati

Lascia un commento