SAIE Bologna 2022
Progettazione

Isolamento termico dell’involucro: problematiche di sicurezza antincendio

La costante crescita di soluzioni per l’isolamento termico quali cappotti e pareti ventilate ha evidenziato l’importanza delle prescrizioni antincendio per le facciate

13 Gennaio 2022
sicurezza antincendio
Redazione calcolostrutturale.com
La redazione di calcolostrutturale.com è composta da ingegneri edili, copy strategist ed esperti di marketing e comunicazione.

L’entrata in vigore dei recenti incentivi relativi al Superbonus 110% contenuti nel Decreto Rilancio, hanno portato una crescente richiesta di soluzioni tecniche quali cappotti e pareti ventilate, di forte impatto energetico su edifici esistenti e nuovi. L’utilizzo di tali soluzioni però va spesso in contrasto con le prescrizioni antincendio per le facciate, motivo per cui tali attività richiedono il controllo da parte dei Vigili del Fuoco in materia di prevenzione incendi. Da tali considerazioni emerge che la riqualificazione di un involucro edilizio richieda un processo abbastanza complesso che deve integrare il parere di diverse figure tecniche.

I fattori critici, da considerare in fase di progettazione, riguardano la presenza di materiali combustibili che presentano elevate proprietà di isolamento, sia energetico che acustico, ma hanno proprietà di reazione al fuoco che unitamente all’assenza di ostacoli alla propagazione possono provocare veri e propri disastri.

Il quadro normativo che disciplina la prevenzione incendi è molto vasto e comprende: la norma volontaria e le UNI; i criteri generali di buona tecnica; le Regole Tecniche emanate per Decreto che contengono la regolamentazione per le facciate. L’ultimo requisito inerente le facciate è contenuto nell’articolo 2 del D.M. 25 Gennaio 2019 e contiene le norme di sicurezza atte a garantire la capacità portante degli edifici di civile abitazione per un lasso di tempo che consenta l’esodo delle persone.

In particolare, la guida tecnica VV.F contiene i requisiti di sicurezza delle facciate e nello specifico un limitato numero di Regole Tecniche Verticali (RTV) utilizzabili per specifiche attività o per ambiti. Il Comitato centrale tecnico scientifico (CCTS) dei Vigili del Fuoco ha approvato a giugno 2021, la nuova Regola Tecnica Verticale antincendio sulle chiusure d’ambito degli edifici civili.

Quando si parla di chiusure d’ambito si intendono le frontiere esterne degli edifici orizzontali e verticali. Rientrano nella definizione anche le frontiere esterne interrate o tra diversi edifici. La nuova RTV ha come obiettivo quello di limitare la probabilità di propagazione e limitare la caduta di parti della chiusura d’ambito dell’edificio durante un incendio, che possano compromettere l’esodo degli occupanti o l’operatività delle squadre di soccorso.

Vengono sintetizzati nella nuova norma anche i requisiti di resistenza al fuoco che le chiusure d’ambito degli edifici devono avere, come: coperture, facciate semplici e continue e facciate ventilate.

Nella progettazione antincendio delle facciate si dovrà tener conto di precisi requisiti di reazione al fuoco per i componenti delle facciate: isolanti termici, sistemi di isolamento esterno in kit, guarnizioni, sigillanti e materiali di tenuta.

REGOLE TECNICHE VERTICALI Capitolo V.12 Chiusure d’ambito degli edifici civili

grattacielo legno
Articolo precedente

A Berlino il grattacielo di legno più alto in Europa

Articolo successivo

A Tirana una scuola punto di riferimento per la vita sociale: aperta tutto l’anno, 24 ore al giorno

scuola Tirana
Il portale italiano degli strutturisti.
La rete degli strutturisti
Entra a far parte del più grandi network di strutturisti italiani.
Hai bisogno di un calcolo strutturale?
Un team di professionisti altamente specializzati è al tuo servizio
Ecco i servizi che possiamo offrirti:
Scegli quali servizi di ingegneria necessiti in totale sicurezza e affidabilità
Calcolo strutture in acciaio
Calcolo strutture in alluminio
Calcolo strutture in legno
Calcolo strutture in cemento armato
Calcolo strutture in muratura
Miglioramento ed adeguamento sismico
Con noi avrai garanzia di:
Tempi
di consegna certi
Rispetto
delle norme vigenti
Accuratezza
dei risultati di calcolo
Assistenza
continua
Blumatica