Home BlogAttualità Linee guida sul monitoraggio e la sicurezza dei ponti: approvato il documento dal CSLP

Linee guida sul monitoraggio e la sicurezza dei ponti: approvato il documento dal CSLP

L’Assemblea del CSLP ha approvato il testo. Il documento attuale è valido solo per i ponti stradali, successivamente lo sarà anche per quelli ferroviari.

di Redazione
Linee Guida ponti

Nella seduta del 17 aprile 2020 il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha approvato il testo dal titolo Linee guida per la classificazione e gestione del rischio, la valutazione della sicurezza ed il monitoraggio dei ponti esistenti. Nella Circolare del CNI n. 545/XIX Sess./2020 in cui si comunica l’approvazione agli Ordini Nazionali, il CNI evidenzia il grande sforzo dell’Assemblea Generale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici. Queste nuove Linee Guida completano un lavoro iniziato successivamente al crollo del Ponte Morandi con l’obiettivo di classificare, gestire e valutare lo stato dell’arte dei ponti italiani.

I contenuti delle Linee Guida

Il testo attuale, valido per i ponti stradali e presto lo sarà anche per i ponti ferroviari, presenta tre capitoli:

  1. Classificazione e gestione del Rischio
  2. Valutazione della sicurezza
  3. Monitoraggio

Il documento al punto 1 illustra “…come la classificazione del rischio, o meglio, la classe di attenzione si inquadri in un approccio generale multilivello che dal semplice censimento delle opere d’arte da analizzare arriva alla determinazione di una classe di attenzione sulla base della quale si perverrà, nei casi previsti dalla metodologia stessa, alla verifica di sicurezza…”.
Questa metodologia presenta 5 livelli per i ponti:

  • Il Livello 0 censimento;
  • Il Livello 1 ispezioni visive dirette e primo rilievo della struttura e delle caratteristiche geo-morfologiche, idrologiche ed idrauliche dell’area;
  • Il Livello 2 consente di giungere alla classe di attenzione (rischio potenziale su parametri di pericolosità, vulnerabilità ed esposizione);
  • Il Livello 3 esecuzione di valutazioni preliminari;
  • Il Livello 4 esecuzione di valutazioni accurate (Norme Tecniche per le Costruzioni);
  • Il Livello 5 non è trattato esplicitamente nelle Linee Guida perché da applicarsi ai ponti considerati di rilevanza strategica ai fini di garantire i collegamenti essenziali nell’ambito della rete stradale.

Scarica il testo Linee guida per la classificazione e gestione del rischio, la valutazione della sicurezza ed il monitoraggio dei ponti esistenti.

  Linee guida per la classificazione e gestione del rischio, la valutazione della sicurezza ed il monitoraggio dei ponti esistenti. (3,5 MiB)
Per scaricare il documento occorre autenticarsi qui.

0 commento
0

articoli correlati

Lascia un commento