Home BlogAttualità Ponte di Genova, la posa dell’ultima campata

Ponte di Genova, la posa dell’ultima campata

Issata oggi l’ultima campata del Ponte di Genova a 620 giorni dal crollo.

di Redazione
Ponte di Genova

Alla presenza del Premier Giuseppe Conte e del Ministro delle Infrastrutture e Trasporti Paola De Micheli, oggi sarà posata l’ultima campata del Ponte di Genova. La campata dell’opera è lunga 50 metri e nella giornata di ieri è stata ancorata per essere issata a 45 m di altezza. La stessa sarà incastrata tra le pile 11 e 12. Al termine della procedura la sirena del cantiere suonerà per simboleggiare l’unione della città di Genova, della parta a est con quella a ovest. A distanza di 620 giorni dalla caduta del Ponte Morandi, uno dei suoi simboli viene ripristinato.

Un record per la realizzazione dell’opera

«Questo ponte deve infiammare il nostro immaginario. Consola vedere che questa opera è nata da un grande lavoro collettivo e che sia stata realizzata in tempi molto brevi». Con queste parole l’architetto Renzo Piano, grande assente causa Coronavirus, ha voluto celebrare questa importante giornata. Il Governatore della Regione Liguria Toti parla di grande vittoria Italiana e anticipa che l’apertura avverrà nel prossimo luglio. «Il traguardo di oggi è un dovere morale anche verso chi in quella tragedia del 14 agosto 2018, che mai dimenticheremo, ha perso la vita su quel ponte e per tutta la sofferenza che quella tragedia ha portato con sé. Chiunque passerà da lì – aggiunge il Governatore- e vedrà il nuovo viadotto non potrà non pensare a quanto accaduto ma, sono certo, sentirà anche la forza di tutto questo impegno che si chiama speranza nel futuro».

L’unione finale della struttura lunga 1.067 metri e sorretta da 18 piloni in calcestruzzo, stabilisce un record di realizzazione per l’Italia e per le imprese che hanno realizzato il manufatto (Salini Impregilo e Fincantieri). A distanza di circa un anno dall’inizio del Ponte di Genova, il cantiere è stato aperto 24 ore su 24 nonostante l’emergenza sanitaria degli ultimi mesi.

0 commento
0

articoli correlati

Lascia un commento