Home BlogProgettazione Ponte Morandi | Disponibili i primi elaborati progettuali di Italferr

Ponte Morandi | Disponibili i primi elaborati progettuali di Italferr

Pubblicati sul sito della struttura commissariale lo studio ambientale e la documentazione progettuale del Ponte Morandi.

di Redazione
Ponte Morandi elaborati progettuali

Disponibili sul sito del Commissario per la ricostruzione di Genova, i primi elaborati progettuali del Ponte Morandi. I documenti presenti sono di tipo:

  • Progettuale;
  • Ambientale;
  • Amministrativo.

Ai documenti consultabili e scaricabili, è stata allegata una lettera di accompagnamento del Sindaco di Genova e Commissario straordinario alla ricostruzione Marco Bucci, in cui lo stesso chiede al Ministero e gli organi competenti un parere sul progetto e sullo studio di impatto ambientale presentato da Italferr. Si riporta un estratto della lettera:

Con decreto No. 19 del 18 Dicembre 2018, il Commissario Straordinario ha affidato tutte le opere di costruzione necessarie al ripristino strutturale e funzionale del Viadotto Polcevera in Genova, come da specifiche tecniche approvate con suddetto decreto No. 5/2018 a Salini-Impregilo S.p.A. e Fincantieri S.p.A., successivamente denominate “PERGENOVA”, che a loro volta hanno individuato Italferr come progettista incaricato; E’ pertanto intenzione dello scrivente di avvalersi del supporto della Commissione tecnica di verifica dell’Impatto Ambientale VIA e VAS affinché il predetto Organismo esprima il proprio parere in ordine allo studio ambientale (corredato da studi specialistici allegati al suddetto), redatto da Italferr in qualità di progettista della contraente PERGENOVA, che si allega in uno alla presente unitamente alla documentazione progettuale.
Contestualmente all’avvio dell’attività del citato Organismo tecnico si provvederà all’informativa del pubblico mediante pubblicazione della presente nota, dello studio e della documentazione succitata sul sito dello scrivente:
http://www.commissario.ricostruzione.genova.it.

Consulta la documentazione online.

0 commento
0

articoli correlati

Lascia un commento