Blumatica
Attualità

COSTRUZIONI: la tenuta passa dalla formazione, i dati del Rapporto FondItalia 2022

I dati del Rapporto FondItalia 2022: oltre 4mila lavoratori del comparto impegnati in almeno un corso di specializzazione nel 2020/2021

7 Luglio 2022
Rapporto FondItalia 2022
Redazione calcolostrutturale.com
La redazione di calcolostrutturale.com è composta da ingegneri edili, copy strategist ed esperti di marketing e comunicazione.

I dati del Fondo paritetico per la formazione professionale sono contenuti nel Rapporto FondItalia 2022, presentato all’inizio del mese di giugno a Roma. Il comparto delle costruzioni costituisce circa il 14% delle imprese aderenti al Fondo, oltre 18mila aziende su un totale di 135mila).

Di queste, nel biennio 2020/2021, oltre 500 hanno partecipato ad almeno un corso di formazione per un totale di oltre 4.000 lavoratori.

«Favorire la formazione continua e la riconversione professionale dei lavoratori, e conseguentemente l’occupabilità, sono fattori chiave, assieme a forme di collaborazione tra pubblico e privato, per rispondere alle trasformazioni del mercato». Sono parole che emergono dall’audizione dell’Ance (Associazione nazionale costruzioni edili) di fronte alla Commissione lavoro del Senato. «I driver, in questo senso -si evince ancora dall’audizione dell’Ance- sono le competenze in ambito digitale e “green”, entrambe molto richieste». A supporto delle osservazioni dell’Associazione dei costruttori edili, ci sono i dati di FondItalia (Fondo Formazione Italia) che, nel biennio 2020/2021, ha registrato oltre 32mila ore di formazione proprio in ambito tecnologico/informatico/ambientale.

«I dati diffusi dall’ISTAT all’inizio dell’anno sono eloquenti: oltre il 90% delle imprese italiane attive nel comparto delle costruzioni –commenta Egidio Sangue, direttore e vicepresidente di FondItalia– hanno meno di 10 dipendenti. Parliamo di quasi 400mila imprese che, per il 60%, sono costituite da una o due persone. Microimprese che rappresentano anche il motore pulsante di FondItalia, che conta quasi 120mila imprese aderenti con meno di 10 dipendenti rappresentative dell’89% del totale. Di fronte a questi numeri, non possiamo che dirci orgogliosi di rappresentare la micro-imprenditorialità italiana, ma siamo anche totalmente in concordi con l’esigenza che il comparto delle costruzioni “spinga” di più sulla professionalizzazione delle maestranze».

Egidio Sangue, direttore e vicepresidente di FondItalia

L’esigenza è evidente: è necessario investire maggiormente nella formazione dei lavoratori soprattutto in un settore.

«È una soddisfazione poter condividere, finalmente, le nostre osservazioni sull’importanza della formazione continua con le associazioni di categoria e gli attori in gioco –precisa Francesco Franco, presidente di FondItalia-; noi di FondItalia ci siamo sempre stati: abbiamo messo a disposizione tutti gli strumenti e le disponibilità per rispondere in maniera seria, rapida, trasparente e agile alle necessità delle imprese italiane. Accanto alla formazione e alla professionalizzazione dei lavoratori, è tempo di trovare nuove forme di collaborazione tra pubblico e privato di modo che facciano sinergia sulla gestione delle risorse che, al momento, non sono gestite in maniera organica, per offrire strumenti facili sia in termini di accesso sia di applicazione».

Francesco Franco, presidente di FondItalia
Verifiche di sicurezza
Articolo precedente

Verifiche di sicurezza mediante l’approccio parametrico per macro-elementi

Articolo successivo

Reato di false asseverazioni nei bonus edilizi.

reato di false attestazioni del tecnico asseveratore
Il portale italiano degli strutturisti.
La rete degli strutturisti
Entra a far parte del più grandi network di strutturisti italiani.
Hai bisogno di un calcolo strutturale?
Un team di professionisti altamente specializzati è al tuo servizio
Ecco i servizi che possiamo offrirti:
Scegli quali servizi di ingegneria necessiti in totale sicurezza e affidabilità
Calcolo strutture in acciaio
Calcolo strutture in alluminio
Calcolo strutture in legno
Calcolo strutture in cemento armato
Calcolo strutture in muratura
Miglioramento ed adeguamento sismico
Con noi avrai garanzia di:
Tempi
di consegna certi
Rispetto
delle norme vigenti
Accuratezza
dei risultati di calcolo
Assistenza
continua
special-pop-up-banner_summer