Soft.Lab
Attualità, Normativa

SismaBonus e EcoBonus: incentivi fino al 110% con il Decreto Rilancio

Nel DL di prossima approvazione numerose novità per accedere al SismaBonus e EcoBonus.

12 Maggio 2020
SismaBonus EcoBonus Decreto Rilancio
Redazione calcolostrutturale.com
La redazione di calcolostrutturale.com è composta da ingegneri edili, copy strategist ed esperti di marketing e comunicazione.

Nel Decreto Rilancio di maggio 2020 è prevista una maggiorazione per poter usufruire degli incentivi fiscali quali SismaBonus e EcoBonus. Da alcune indiscrezioni nella bozza dei giorni scorsi ci sarebbe un articolo nel dl dal titolo Incentivi fiscali per SismaBonus, Ecobonus e ristrutturazione Covid in cui è riportato tale sgravio. Le detrazioni partiranno a partire dal 1° luglio 2020.

I dettagli degli incentivi

In merito agli incentivi fiscali la possibilità di usufruire di tali detrazioni è innalzata per una percentuale fino al 110%. Secondo quanto previsto dal Decreto Rilancio si innalzerebbe lo sgravio massimo dal 75% al 110% per l’EcoBonus con una scadenza in proroga fino al 31 dicembre 2021. In merito alla prevenzione sismica e l’accesso al SismaBonus, anche in questo caso la percentuale passa al 110% e proroga fino al 31 dicembre 2021.

Cosa cambia per il SismaBonus e EcoBonus

Il Decreto Rilancio in merito al SismaBonus oltre alla proroga e l’innalzamento percentuale prevede:

  • trasferimento della detrazione sotto credito d’imposta a chi realizza i lavori (impresa, privati, banche etc.);
  • detrazione del 90% per chi, a seguito di un intervento eseguito con il SismaBonus, stipula una polizza assicurativa anticalamità. Attualmente è in vigore un bonus con una percentuale corrispondente del 19%.

In merito all’EcoBonus le novità principali riguardano:

  • trasferimento della detrazione da parte dei contribuenti a banche o imprese;
  • possibilità di usufruire uno sconto in fattura pari al costo dei lavori eseguiti;
  • detrazione fruibile anche per lavori minori quali installazione di un impianto fotovoltaico e sostituzione di finestre ad esempio.

Inoltre è previsto un innalzamento del bonus facciate anch’esso al 110%.

Il sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio ha dichiarato: “Esprimo grande soddisfazione per il lavoro
portato a termine sul Superbonus al 110% che verrà’ approvato con il Decreto Rilancio
. I cittadini potranno effettuare lavori di efficientamento energetico e adeguamento antisismico con una detrazione superiore alle somme spese o lo sconto totale in fattura, cedendo il credito di imposta alle aziende che a loro volta potranno cederlo a fornitori o istituti bancari. Grazie al Super EcoBonus e al Super SismaBonus sarà possibile stimolare in maniera decisa la crescita sostenibile tutelando ambiente e territorio. Una misura fondamentale per affrontare questa fase economica legata al Coronavirus e l’emergenza ambientale sempre più impellente“.

Settore edilizia: Carta dell'edilizia e delle costruzioni
Articolo precedente

10 punti per far ripartire il settore delle costruzioni e il Paese

Articolo successivo

Tecnologie innovative per il miglioramento sismico di un aggregato antico: "Casale Sant'Antonio" a L'Aquila

miglioramento sismico
Il portale italiano degli strutturisti.
La rete degli strutturisti
Entra a far parte del più grandi network di strutturisti italiani.
Hai bisogno di un calcolo strutturale?
Un team di professionisti altamente specializzati è al tuo servizio
Ecco i servizi che possiamo offrirti:
Scegli quali servizi di ingegneria necessiti in totale sicurezza e affidabilità
Calcolo strutture in acciaio
Calcolo strutture in alluminio
Calcolo strutture in legno
Calcolo strutture in cemento armato
Calcolo strutture in muratura
Miglioramento ed adeguamento sismico
Con noi avrai garanzia di:
Tempi
di consegna certi
Rispetto
delle norme vigenti
Accuratezza
dei risultati di calcolo
Assistenza
continua