Home BlogAttualità Codice dei contratti pubblici: il MIT apre alla consultazione pubblica

Codice dei contratti pubblici: il MIT apre alla consultazione pubblica

Fino al 2 settembre 2019, il MIT offre la possibilità di consultare pubblicamente il Regolamento di attuazione del Codice dei contratti pubblici.

di Redazione
consultazione pubblica

Il sito istituzionale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti diretto da Danilo Toninelli, ha aperto la consultazione pubblica dei documenti riguardanti la stesura del Regolamento di attuazione del Codice dei contratti pubblici. Sarà possibile, previa registrazione, leggere la documentazione iscrivendosi al relativo portale dedicato. La precedente iniziativa di consultazione ha evidenziato, come riportato dal MIT sul proprio sito istituzionale, una precisa presa di posizione degli stakeholder e degli operatori istituzionali per la sostanziale abrogazione della soft law e delle linee guida Anac, rilevando come questa esperienza non abbia sortito alcuno degli effetti prefissati dalla riforma, determinando più di un’incertezza e instabilità del quadro normativo.

Codice dei contratti pubblici & Sblocca Cantieri

La recente approvazione dello Sblocca Cantieri delle scorse settimane ha previsto le seguenti novità relative al Codice dei contratti pubblici:

  • nomina, ruolo e compiti del responsabile del procedimento;
  • progettazione di lavori, servizi e forniture, e verifica del progetto;
  • sistema di qualificazione e requisiti degli esecutori di lavori e dei contraenti generali;
  • procedure di affidamento e realizzazione dei contratti di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alle soglie comunitarie; e) direzione dei lavori e dell’esecuzione;
  • esecuzione dei contratti di lavori, servizi e forniture, contabilità, sospensioni e penali;
  • collaudo e verifica di conformità;
  • affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria e relativi requisiti degli operatori economici;
  • lavori riguardanti i beni culturali.

L’obiettivo della consultazione del Ministero delle Infrastrutture e trasporti è offrire la partecipazione a tutti gli esperti del settore cercando di trovare delle soluzioni condivise e dar vita ad una scelta il più possibile condivisa nell’ambito delle sue policy. Le soluzioni proposte saranno valutate da un Gruppo di lavoro prima della stesura definitiva del codice normativo.

Come accedere alla consultazione pubblica?

Per accedere alla consultazione occorre connettersi e registrarsi al seguente link http://regolamentounico.mit.gov.it/ che sarà attivo fino al 2 settembre 2019.

 

0 commento
0

articoli correlati

Lascia un commento