Home BlogTerritorio Giappone, forte scossa ad Osaka: si registrano danni e vittime

Giappone, forte scossa ad Osaka: si registrano danni e vittime

Con una magnitudo di 6.1, il terremoto ha colpito la città alle 8:00 del mattino ora locale. Più di 200 feriti e si registrano 3 morti.

di Redazione
forte scossa ad osaka

Ingenti danni, 214 feriti e 3 morti è il bilancio momentaneo del terremoto avvenuto a Osaka, in Giappone, alle 8:00 del mattino ora locale (1:00 fuso Italia). L’evento sismico avvenuto durante l’ora di punta e con una magnitudo pari a 6.1, ha interessato prevalentemente la seconda città del Giappone in termini di abitanti, anche se si registrano danni anche nelle aree limitrofe. Le tre persone morte, due anziani e una bambina di 9 anni, erano tutte residenti in provincia; il decesso di quest’ultima è dovuto al distacco di un cornicione della scuola di Takatsuki.

Il sisma ha causato disagi al servizio di trasporto su treni interrompendo il servizio Shinkansen (alta velocità), la cancellazione di sei voli aerei da e per l’aeroporto del Kansai, la sospensione della fornitura di gas a 108mila abitazioni nelle prefettura di Osaka, mentre fino a 107mila case hanno invece registrato blackout momentanei con l’interruzione di energia elettrica (fonte ANSA).

Nessuna anomalia è stata segnalata invece nelle centrali nucleari di Takahama, Mihama e Oi, rende noto il gestore Kansai Electric. Il terremoto odierno segue quello registrato ieri nella prefettura di Gunma, a nord di Tokyo.

La forte scossa ad Osaka, che ha visto la morte di una bambina nei pressi della scuola ha riportato alla mente la tragedia sfiorata a Fermo e sulla poca sicurezza degli edifici scolastici. Come è possibile che i luoghi di aggregazione per eccellenza, nel XXI secolo, siano ancora insicuri?

0 commento
0

articoli correlati

Lascia un commento