Home BlogTerritorio Mappa dei rischi dei comuni italiani: online il database

Mappa dei rischi dei comuni italiani: online il database

Disponibile il portale per consultare la scheda di rischio di tutti i comuni italiani. Il lavoro è stato realizzato da ISTAT, INGV, INSPRA e Ministero dei Beni Culturali.

di Redazione

Disponibile sul sito dell’ISTAT, la mappa dei rischi dei comuni italiani. Il quadro informativo, promosso dall’Istituto Nazionale di Statistica e Casa Italia, Dipartimento della Presidenza del Consiglio, riporta informazioni in merito i rischi naturali a cui sono sottoposti i comuni italiani. Il database è aggiornato alla data del 30 giugno 2018.

L’obiettivo dichiarato, come riportato sul portale, è quello di fornire un quadro aggiornato riguardo gli indicatori di qualità, i rischi di esposizione a terremoti, eruzioni vulcaniche, frane e alluvioni, attraverso l’integrazione di dati provenienti da varie fonti istituzionali, quali Istat, INGV, ISPRA, Ministero per i beni e le attività culturali. Per ciascun Comune i dati sul rischio sismico, idrogeologico e vulcanico sono corredati da informazioni demografiche, abitative, territoriali e geografiche.

Mappa dei rischi: come effettuare la ricerca ?

Per conoscere lo stato del comune occorre visitare la sezione Indicatori e scrivere il nome del Comune italiano interessato. Nell’esempio che si riporta la ricerca è stata effettuata su Roma.

indicatori rischio Roma

Nella scheda si riportano, oltre a dati di carattere generale quali popolazione e superficie, informazioni in merito al rischio sismico (valore massimo e minimo dell’accelerazione massima al suolo), le classi di rischio idrogeologico come rischio da frana o da alluvione ed il rischio vulcanico. L’estratto è utile perché fa una storiografia sul tessuto costruito dell’intero comune.

Visita il sito dell’ISTAT per saperne di più e consultare il database della mappa dei rischi dei comuni italiani.

0 commento
0

articoli correlati

Lascia un commento