SED
Attualità

Mobilità sostenibile: pubblicato Decreto Legge n°68

Il nuovo provvedimento, che va ad integrarsi con il DL Infrastrutture, introduce nuove disposizioni riguardo lo sviluppo delle infrastrutture e potenziamento della mobilità sostenibile.

27 Giugno 2022
Mobilità sostenibile
Redazione calcolostrutturale.com
La redazione di calcolostrutturale.com è composta da ingegneri edili, copy strategist ed esperti di marketing e comunicazione.

Pubblicato il 16 giugno e da subito in vigore la nuova Norma reca “Disposizioni urgenti per la sicurezza e lo sviluppo delle infrastrutture, dei trasporti e della mobilità sostenibile, nonché in materia di grandi eventi e per la funzionalità del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili”.

Il testo è suddiviso nei seguenti 13 articoli:

  • Art. 1 – Misure per la realizzazione delle opere per la viabilità della città di Roma e il Giubileo 2025
  • Art. 2 – Misure in materia di costruzione, manutenzione e messa in sicurezza delle dighe, nonché di controllo sul loro esercizio
  • Art. 3 – Adeguamento infrastrutturale delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera, dell’Arma dei carabinieri e della Guardia di finanza
  • Art. 4 – Misure in materia di trasporto marittimo di passeggeri, di adeguamenti infrastrutturali portuali e per la laguna di Venezia
  • Art. 5 – Disposizioni per la funzionalità dell’impianto funiviario di Savona
  • Art. 6 – Disposizioni in materia di trasporto aereo
  • Art. 7 – Disposizioni in materia di sicurezza e circolazione stradale e di infrastrutture autostradali
  • Art. 8 – Disposizioni in materia di trasporto pubblico locale e regionale
  • Art. 9 – Interventi per la funzionalità del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili
  • Art. 10 – Disposizioni in materia di opere pubbliche di particolare complessità o di rilevante impatto, nonché per la funzionalità del Consiglio superiore dei lavori pubblici
  • Art. 11 – Disposizioni sull’utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie
  • Art. 12 – Misure in materia di funzionamento della Commissione tecnica di verifica dell’impatto ambientale VIA e VAS e della Commissione tecnica PNRR-PNIEC
  • Art. 13 – Entrata in vigore

Nodo cruciale è dunque il potenziamento della mobilità elettrica; ciò implica la realizzazione di un’adeguata rete infrastrutturale e di servizi che garantisca la ricarica dei veicoli a motore elettrico; a tal proposito nell’articolo 7 è specificato che “viene attribuita una qualificazione giuridica alle infrastrutture di ricarica dei veicoli elettrici in considerazione della tipologia di strada su cui insistono. In particolare, le infrastrutture di ricarica che sono collocate nelle aree di servizio sono ricomprese nelle pertinenze di servizio”.

Anche l’Italia dunque si allinea alle più recenti direttive europee che prevedono l’abbandono del motore termico previsto per il 2035 puntando a costruire un’idonea rete di servizi e strutture atte a sostenere la transizione alla mobilità elettrica.

spettro di risposta
Articolo precedente

Verifiche di resistenza a valle dell’analisi con spettro di risposta

Articolo successivo

Il tiro alla fune tra Scilla e Cariddi

TIRO ALLA FUNE TRA SCILLA E CARIDDI
Il portale italiano degli strutturisti.
La rete degli strutturisti
Entra a far parte del più grandi network di strutturisti italiani.
Hai bisogno di un calcolo strutturale?
Un team di professionisti altamente specializzati è al tuo servizio
Ecco i servizi che possiamo offrirti:
Scegli quali servizi di ingegneria necessiti in totale sicurezza e affidabilità
Calcolo strutture in acciaio
Calcolo strutture in alluminio
Calcolo strutture in legno
Calcolo strutture in cemento armato
Calcolo strutture in muratura
Miglioramento ed adeguamento sismico
Con noi avrai garanzia di:
Tempi
di consegna certi
Rispetto
delle norme vigenti
Accuratezza
dei risultati di calcolo
Assistenza
continua