IperSpace BIM TE
Attualità

Sismabonus 110%: quando è obbligatoria l’asseverazione e l’attribuzione della classe di rischio?

I casi in cui si può accedere alle agevolazioni fiscali senza l’obbligo di valutare la classe di rischio sismico prima e dopo l’intervento previsto dal progetto di miglioramento.

26 Aprile 2021
classe di rischio
Redazione calcolostrutturale.com
La redazione di calcolostrutturale.com è composta da ingegneri edili, copy strategist ed esperti di marketing e comunicazione.

Su richiesta del CNI, La Commissione Consultiva per il monitoraggio dell’applicazione del DM 58/2017 sta fornendo delle delucidazioni in merito all’Applicazione del SismaBonus. Quelle relative al mese di Marzo 2021 (quesito nr. 2) riguardano la compilazione dell’Allegato B del DM 329/2020, l’unico strumento al quale far riferimento per le pratiche relative alle detrazioni fiscali previste dal Decreto Rilancio.

Il Decreto del Ministero delle Infrastrutture numero 329 del 6 Agosto 2020, rifacendosi al D.M. originario numero 58 del 28 febbraio 2017, ribadisce l’obbligo di asseverare la classe di rischio sismico della struttura prima e dopo l’intervento di miglioramento previsto da progetto.

L’Attribuzione della classe di rischio sismico può essere omessa o semplificata solo in due casi.

  1. Edifici di muratura classificabili in una delle seguenti sette tipologie (previste dal DM 58/2017):
  2. Muratura di pietra senza legante (a secco);
  3. Muratura di mattoni di terra cruda (adobe)
  4. Muratura di pietra sbozzata
  5. Muratura di pietra massiccia per costruzioni monumentali;
  6. Muratura di mattoni e pietra lavorata
  7. Muratura di mattoni e solai di rigidezza elevata
  8. Muratura rinforzata e confinata
  9. Edifici con struttura in cemento armato costituita da telai nelle due direzioni.

In merito a quest’ultimo punto è possibile non attribuire la classe di rischio sismico se si effettuano tutti i seguenti interventi, la cui esecuzione garantisce già la riduzione della classe:

  1. Confinamento di tutti i nodi perimetrali non confinati;
  2. Interventi volti ad evitare il ribaltamento delle tamponature;
  3. Ripristino di zone danneggiate e degradate.

La Commissione ritiene che è possibile usufruire delle agevolazioni fiscali del Superbonus 110%, senza che sia necessaria l’attribuzione della classe di rischio sismica se:

  • nell’Allegato B si sceglie l’opzione “nessuna classe”. L’allegato va comunque compilato ma non è necessario compilare le sezioni relative allo stato ante e post operam;
  • quando si utilizza il metodo semplificato per le strutture in muratura previsto dall’Allegato A DM 57/2017. In questo caso l’allegato B va compilato, specificando l’utilizzo del metodo semplificato e indicando la classe di rischio;
  • nel caso di demolizione e ricostruzioni di porzioni dell’edificio. La parte ricostruita dovrà comunque rispettare i requisiti del Capitolo 7 delle NTC 2018. In questo caso è automatico il salto di due classi e non deve essere compilata nell’allegato B la parte relativa all’ante operam.

Secondo la commissione queste indicazioni sono coerenti con lo spirito delle norme tecniche; tale semplificazione ha lo scopo di incentivare “la diffusione di interventi strutturali trainanti, anche in combinazione con interventi di efficientamento energetico, senza peraltro ridurre né le responsabilità né i traguardi di prestazione strutturale previsti dal progettista nei singoli casi specifici.”

materiali da costruzione
Articolo precedente

L'aumento del costo dei materiali da costruzione e le ripercussioni sulle imprese

Articolo successivo

La piattaforma "Cessione crediti" dell'agenzia delle entrate

cessione crediti
Il portale italiano degli strutturisti.
La rete degli strutturisti
Entra a far parte del più grandi network di strutturisti italiani.
Hai bisogno di un calcolo strutturale?
Un team di professionisti altamente specializzati è al tuo servizio
Ecco i servizi che possiamo offrirti:
Scegli quali servizi di ingegneria necessiti in totale sicurezza e affidabilità
Calcolo strutture in acciaio
Calcolo strutture in alluminio
Calcolo strutture in legno
Calcolo strutture in cemento armato
Calcolo strutture in muratura
Miglioramento ed adeguamento sismico
Con noi avrai garanzia di:
Tempi
di consegna certi
Rispetto
delle norme vigenti
Accuratezza
dei risultati di calcolo
Assistenza
continua
Lo strutturista