Home BlogAttualità SismaBonus e EcoBonus anche nella legge di Bilancio 2020

SismaBonus e EcoBonus anche nella legge di Bilancio 2020

Nell’audizione sulle note di aggiornamento del documento di economia e finanza, il Ministro Gualtieri conferma le detrazioni anche per il 2020.

di Redazione
SismaBonus e EcoBonus

Il neo Ministro dell’Economia e Finanze Roberto Gualtieri ha confermato, anche per il 2020, la presenza del SismaBonus e EcoBonus nella prossima legge di Bilancio. Durante l’audizione sulla nota di aggiornamento del documento di economia e finanza si è anche evidenziato che tali sgravi non subiranno modifiche o maggiorazioni sulle detrazioni.

Le tempistiche per SismaBonus e Ecobonus

In merito al rinnovo del SismaBonus non ci saranno variazioni prorogando gli interventi fino al 31 dicembre 2020. Si terrà conto delle novità introdotte dal decreto legge n. 34/2019  (articolo 10, comma 2) che nel caso di interventi antisismici sui fabbricati, consentono  la possibilità di avere un contributo pari all’ammontare sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi (invece della detrazione). Inoltre in merito all’acquisto di edifici ad uso abitativo si è esteso alle zone comunali con rischio sismico 2 e 3 oltre alle zone di classe 1. Le condizioni per ottenere la detrazione includono:

  • devono far parte di edifici demoliti e ricostruiti per ridurre il rischio sismico, anche con variazione volumetrica rispetto al vecchio edificio;
  • i lavori devono essere stati effettuati da imprese di costruzione e ristrutturazione immobiliare che entro 18 mesi dal termine dei lavori vendono l’immobile.

Per la casistica di acquisto di case antisismiche la proroga resta fino al 31 dicembre 2021.

Per l’EcoBonus, la scadenza è stata prorogata fino al 31 dicembre 2020 senza alcuna variazione delle condizioni e delle aliquote (50% e 75%). Infine il Ministro ha anticipato il rinnovo del bonus ristrutturazioni per tutto il prossimo anno alle stesse condizioni iniziali (50% massimo e tetto massimo di 96mila euro).

0 commento
0

articoli correlati

Lascia un commento