Home BlogProgettazione Torre Reforma: la soluzione antisismica per il grattacielo più alto del Messico

Torre Reforma: la soluzione antisismica per il grattacielo più alto del Messico

Con 246 metri di altezza la Torre Reforma è il grattacielo più alto del Messico. Ha ricevuto un prestigioso premio per la soluzione antisismica adottata.

di Redazione
torre reforma

La Torre Reforma è uno dei nuovi simboli più importanti di Città del Messico. Il progetto vincitore è dello studio di architettura LBR&A Architectos. Numerosi riconoscimenti vedono la Torre Reforma protagonista come l’International Highrise Award 2018; in particolare per le soluzioni riguardo l’impatto ambientale, il design e le scelte antisismiche. L’edificio ha un’altezza di 246 metri con una forma tendente alla rastremazione (tale scelta è dovuta al regolamento edilizio di Città del Messico che impone ai grattacieli che non debbano essere alti più del doppio della larghezza della strada che li ospita). In merito al concetto di attenzione all’ambiente, il fabbricato ha la certificazione LEED Platinum ed un sistema molto interessante di gestione delle risorse idriche.

La soluzione antisismica della Torre Reforma

Ogni quattro piani, ci sono finestre alte il triplo rispetto alla misura standardQuesto sistema di finestre, in grado di dissipare l’energia sismica, abbinato all’elasticità del cemento, garantisce elevata flessibilità ai muri. Si piegano ma non si rompono” ha dichiarato l’architetto Romano. Città del Messico è una zona ad elevata sismicità ed i terremoti avvengono con una forte frequenza. La struttura è mista acciaio-calcestruzzo; il grattacielo presenta degli isolatori sismici alla base.  Tra le soluzioni utilizzate si noti che le pareti raggiungono i 60 metri di profondità ed in fase di getto di quest’ultime il cls è stato versato lentamente per non creare dei possibili punti di rottura. Secondo i progettisti l’opera è concepita per resistere a ad un sisma di entità pari a 9 della scala Richter ed ha una durabilità di 2.500 anni. La Torre Reforma lungo alcune pareti presenta dei particolari vuoti con l’obiettivo di ridurre la rigidezza in alcune direzioni.

Guarda il video e scopri maggiori dettagli.

0 commento
0

articoli correlati

Lascia un commento