Home BlogNormativa +++ Circolare NTC 2018: in anteprima il testo definitivo

+++ Circolare NTC 2018: in anteprima il testo definitivo

Dopo lunghe attese in ANTEPRIMA il testo definitivo della Circolare NTC 2018. La pubblicazione in GU la prossima settimana. Si chiude così il quadro normativo sulla nuova Norma.

di Redazione

Circolare NTC 2018: finalmente la pubblicazione è vicina! Con la firma del Ministro Toninelli e di tutti gli organi competenti si è reso disponibile il testo definitivo della Circolare esplicativa alle NTC 2018. Grande soddisfazione da parte degli addetti ai lavori. La pubblicazione, dapprima annunciata nel periodo estivo, doveva poi essere rilasciata nel mese di settembre. La nomina nel mese di novembre del nuovo Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici Donato Carlea ha accelerato l’uscita del testo che si ripresenta diverso alla bozza circolata mesi fa.

NTC 2018: la pubblicazione a distanza di 10 anni

A distanza di 10 anni dalle NTC 2008, il 17 gennaio 2018 vengono pubblicate le NTC 2018. Il nuovo testo normativo mantiene la stessa impostazione del precedente ma si evidenziano numerosi avvicinamenti agli Eurocodici. Particolare menzione viene fatta per gli edifici esistenti e per il Capitolo 8 dove vengono definite numerose casistiche. Per saperne di più durante questo anno, sono stati realizzati dei focus riguardo le novità delle NTC 2018 su cemento armato, acciaio, legno e muratura.

Circolare NTC 2018: dalla prima bozza alla nomina di Carlea

Nel 2008 la Circolare esplicativa alle NTC avvenne dopo circa un anno creando non pochi malumori ai tecnici italiani ed agli addetti ai lavori. Con le NTC 2018 la Circolare era stata annunciata per l’estate per poi rinviarla a settembre. La necessità della pubblicazione del documento esplicativo nasce dall’esigenza di caratterizzare alcuni parametri non presenti nella norma e chiarire alcuni aspetti abbastanza annosi come ad esempio la verifica dei nodi nelle strutture non dissipative.

L’approvazione e le novità

L’iter di scrittura della Circolare NTC 2018 ha seguito i passaggi classici previsti dalle procedure del MIT per la pubblicazione: incarico ad una specifica commissione (commissione redattrice) di redigere il testo; revisione finale del testo da parte di una secondo commissione (commissione relatrice), composta da esperti non presenti alla precedente, con il compito di predisporre il testo finale per il voto. La circolare, pur confermando l’impostazione generale della precedente, per cui ogni capitolo/paragrafo ha lo stesso numero della norma, ed è proceduto dalla lettere “C”, contiene alcune importanti novità  che ne accentuano il carattere di documento di indirizzo, esplicativo della norma cogente. Tra le novità, ad esempio, c’è un’ampia nuova introduzione (C1.1), molto discussa e dibattuta in sede di scrittura della Circolare, che cerca di mettere a fuoco l’importanza principale del progetto, inquadrando la fase di “calcolo” nella sua giusta cornice. Particolarità che saranno approfondite dalla redazione riguardano la verifica dei nodi ed il Capitolo 8 sulle strutture esistenti.

0 commento
0

articoli correlati

Lascia un commento